accedi   |   crea nuovo account

Magica Trento

Intarsio montano
ch'appassionato amoreggia
con fenditure di cielo complice
voce ancestrale ricami
tra Valsugana, Gardolo e Sardagna
dolcemente, inafferrabilmente protesa.
Tridentum,
che da battesimo baciata fosti,
da venature di ambiziosa romanità,
mentre l'Adige sovrano ti coccola,
concedendoti talora materno,
alle braccia più esili ma fiere
del torrente Fersina.
Ti stagli
di sciabordare di mistero densa
tra le storie gravide di suggestione,
dei palazzi delle Albere,
Casuffi e Firmian,
e non ti può resister alcuno
quando i tuoi gioielli riveli,
di piazza Pasi,
cattedral di San Vigilio
e fontana di Nettuno.
Oasi benedettina
tra le mura basaltiche
che l'abbazia di san Lorenzo serbano,
o dei miti cappuccini fiera dimora,
tra le seduzioni della chiesa di santa Croce.
Trento,
bandiera di scalpitanti,
indomabili patrioti,
da Andreas Hofer profumato di Tirolo,
al posato Alcide De Gasperi
che il tricolore elevò alla prisca fierezza,
dell'orrida dittatura cancellando
ogni traccia di nefandezza.
Terra ammantata di devozione,
custode e guardia vigile,
dell'autentica religione,
allorchè al Concilio le porte spalancasti,
perchè alla Croce si riconducesse,
l'antica evangelica dottrina
e daga fosti dunque
verso ogni germe d'eresia.
Grembo fosti a Chiara Lubich,
figlia e madre dei Focolarini,
sciabordante di festa e colori,
quando i panni sbarazzini vesti,
della fiera delle Casolaie,
e della sua processione di latticini
o di quella di san Giuseppe
eden di chi cercando va
fiori o attrezzi per giardini.
Trento ancor racchiudi
nella tua dorata losanga
l'abbagliante fascino di torre Vanga,
e il vino sai rendere in poesia,
tra le stanze di palazzo Roccabruna,
ove insediar volesti,
una fortezza dell'enologia.
Trento
orgogliosi si flettono i monti,
al tuo esistere
e allo scrigno dei tuoi racconti.

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 17/01/2015 17:23
    Ne farai un'opera d'arte: l'Italia in versi. BUONA DOMENICA.
  • Vincenzo Capitanucci il 17/01/2015 06:49
    Intarsio montano.. con complici fenditure di Cielo.. splendida definizione di Trento... come poi tutti gli altri versi colmi di bellezze di luoghi e di storia..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0