PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Donde V'amo Vamos male

Come scrittori e poeti
dovevamo vivere di notte

lasciando al vento del giorno
l'arduo compito del fare

 

1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • andrea il 21/01/2015 10:32
    bellissimo quel vivere di notte almeno per me che soffro d'insonniae tra l'altro di giorno devo( arduantemente)fare
  • Rocco Michele LETTINI il 21/01/2015 08:36
    GRANDIOSO VINCE'... IL PENSARE DELLA NOTTE? REALTA' DALL'ALBA! ENCOMIABILEEEEEE VINCE'... IN DUE SOLI DISTICI... IL TUO ACUME...

2 commenti:

  • Nicola Saracino il 21/01/2015 13:36
    Vamos male Vincé... mi trovo in Spagna per lavoro e mi ha preso l'influenza. Ad altri l'arduo compito del fare, io vivo notti insonni tra brividi di freddo e vampate di caldo, in un albergo che ama accogliere i sani, e questo ormai è il secondo giorno del donde v'amo. E tu hai visto tutto ciò!
  • Emiliano Francesconi il 21/01/2015 10:50
    La vita del giorno descritta la notte dal poeta insonne pieno d'amore!!! Grande, un saluto Vincent!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0