accedi   |   crea nuovo account

Verbena

Como lance verdi mostri lo tuo esse ostre,
in un bouchet multicolore apri li fiori,
seppur straniera, tocchi le sponde nostre,
affinché referenza te fan li gran signori;

ma qui li omini te calmeno, e ne lo otre
metton li semi tui e nun ve lassan fuori,
a su tempo ne l'amata terra ve fa ire,
e poi planta ornamentale, conquistar li cuori.

e fra lo virdo e russo, mettendoci lo candore,
fai vivere noi da veri patrioti,
mentre in alto sventola la bandiera tricolore;

e con l'odore da te emanato
e l'inno di Mameli de la banda musicale,
tutto si trasforma in un enorme incanto.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 21/01/2015 18:18
    L'ERBA SACRA IN UNO STRAORDINARIO SONETTO FORGIATO CON STILE... BUONA SERATA DON...

1 commenti:

  • Verbena il 22/01/2015 03:29
    Se nel titolo ci sono io, gradirei la traduzione in lingua. Grazie

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0