PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il ventre materno

Un cucciolo non sa parlare
ma basta guardarlo negli occhi
per capire la tenerezza di un ventre materno

così
è l'essere umano

rispetto al cielo e all'abisso

 

2
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Mara il 23/01/2015 06:07
    Il turbinio del "sentire" negli occhi. Trasmetti emozioni forti!!
  • cristiano comelli il 22/01/2015 17:35
    Spesso occorre lasciare parlare il mondo proprio attraverso i suoi silenzi, ecco, valorizzare il silenzio è uno degli obiettivi che ci dovremmo porre senza per questo mortificare la parola. Anche perchè a volte la parola è silenzio di pensiero, il silenzio invece è pensiero muto che si svela. E poi, magari, chiede alla parola di eternarlo. Ciao.
  • roberto caterina il 22/01/2015 07:35
    Un attimo di tenerezza ritrovato e da ritrovare in un intimo non celato...
  • Rocco Michele LETTINI il 22/01/2015 07:16
    Una similitudine che ti onora Vincè... SERENA GIORNATA

1 commenti:

  • Anna G. Mormina il 23/01/2015 19:58
    ... si, l'uomo torna bambino davanti al cielo e all'abisso... ciao Vincenzo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0