accedi   |   crea nuovo account

Demoni di monte e Angeli a valle

Chi demonizza il pensiero Altrui
tacciandolo d'oscura ignoranza
in quanto non conforme al suo

non si accontenta

avendo a monte
di solito anche un ben preciso tornaconto

solo di pensarlo

così violentammo
in questa valle di lacrime

qualche Angelo di passaggio e tantissima povera gente

 

2
3 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ciro giordano il 24/01/2015 19:39
    bè direi che hai proprio ragione... soprattutto perchè avrà, volente o nolente, sulla coscienza il misfatto... e, per chi crede, gli effetti delle proprie azioni prima o poi arrivano a destinazione...
  • Rocco Michele LETTINI il 24/01/2015 18:50
    un poetar che invoca giustizia... troppe lacrime inondano i nostri viali... FELICE DOMENICA VINCE'
  • andrea il 24/01/2015 15:58
    molta gente demonizza il pensiero altrui senza pensarci un attimo, scusa il gioco di parole, e dà dell'ignorante a colui che non la pensa allo stesso modo senza domandarsi se in effetti l'ignorante..., molto sagace, complimenti
  • Verbena il 24/01/2015 09:11
    Pensiero profondo che induce alla riflessione, alla radice del nostro animo dove si annidano i germi dell'orgoglio e della vanità. Per esperienza ho potuto accertare che l'unica cosa che può piegare l'orgoglio è l'amore. Chi ama non si vanta, non si pone al di sopra degli altri e non usa la poesia come strumento di giudizio personale e il più delle volte superficiale. "Conoscere per deliberare" diceva Einaudi che si occupava d'altre cose. Certi concetti sono universali. Grazie Vincenzo.
  • silvia leuzzi il 24/01/2015 06:24
    Buon giorno Vincenzo e buon weekend, hai espresso una verità indiscutibile che passa di bocca in bocca, che non conosce lo scorrere del tempo, perché l'essere umano è superbo altrimenti sarebbe un dio. Ma per questo se ne sono inventati gran tanti come rappresentazione del meglio di noi stessi, illusi burattini presuntuosi. Grazie per avermi ricordato di essere più umile, ci proverò. Un abbraccione Vincenzo

3 commenti:

  • Alessandro il 26/01/2015 18:36
    Un attacco all'intolleranza. Purtroppo ci sarà sempre qualcuno che crede di possedere la verità assoluta, ed è l'individuo più pericoloso.
  • Ellebi il 24/01/2015 22:15
    Di questo "peccato" siamo un po' tutti colpevoli, forse hai scritto questa saggia composizioni perchè questo sito, per sua intrinseca natura, abbonda di peccatori, e allora vuoi avvisarci e convertirci, bene, hai fatto un buon lavoro. Un saluto.
  • cristiano comelli il 24/01/2015 16:58
    I teorici del pensiero unico mi sono sempre stati molto antipatici, e hanno fatto la fine che si meritavano, dittatori del nulla che non sono altro.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0