accedi   |   crea nuovo account

I ficus di Villa Trabia

Il ficus di Villa Trabia
Le vene, sottili capillari aggrovigliati
penetrano la terra,
soffocando l'antico blasone.
il vecchio ficus di Villa Trabia
rinnova la sua forza
si lega alla terra e la feconda.
Le cime del gigante adesso toccano il cielo
con lo sguardo seguo quella sfida,
riuscirà il folle sogno?
Oggi le nuvole si abbassano
sfiorano le cime in alto;
adesso le scuote il forte vento,
nel furore del turbine
gemono le foglie
che volano strappate all'albero.
Volano, si abbassano, si rialzano ancora
le accompagna il rumore sordo
che proviene dai rami
un gemito o una preghiera
per evitare il crollo.
Accanto all'immenso tronco
la vecchia panchina mostra il suo candore
di nobile pietra e di frequenze
versi danzano come sciame d'api
che accompagnano la Poesia in volo.

 

2
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 26/01/2015 09:00
    una foto che mai sbiadirà... sarà la nostalgia degli anni? FELICE SETTIMANA.
  • Vincenzo Capitanucci il 26/01/2015 07:54
    Ho guardato la foto.. su google.. sono bellissimi.. Salvatore.. come la Tua Poesia..

3 commenti:

  • Chira il 29/01/2015 06:32
    Ho potuto vedere solo i ficus di Piazza Marina, a Palermo, e immagino meglio ciò che hai voluto descrivere con i tuoi versi. Ancora una volta fai risplendere una delle innumerevoli gemme preziosissime della tua terra... un quadro magnifico.
    Chiara
  • Alessandro il 26/01/2015 18:24
    Un particolare apparentemente banale che però richiama al tutto, a un'esperienza di vita.
  • salvatore maurici il 26/01/2015 09:11
    Quarchi vota fagliula prisenza 'nta stu situma appena ci mettu pedimi sentu a caasa qualche volta sono latitante su PR, ma appena ci ritorno subito mi ritrovo a casa. Saluti a tutti amici miei

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0