accedi   |   crea nuovo account

Due corpi un'anima Forlì-Cesena

Del demiurgico sorriso ostensione
di immutabili spioventi appennini,
divenne il vostro scorrere maestoso,
dai germogli del primigenio campo,
di romanità imbevuto
tra monte Poggiolo e colle Garampo.
Fiera ancella di esarcato,
Sarsina ninnolo di storia,
scrigno di adriatici pensieri,
dacchè ospitò Scarpetta Ordelaffi,
il soggiorno del vate Alighieri.
Cesenatico ancor sei ribollente,
di quel dì soleggiato e gaudente,
in cui dai tuoi porti
partirono i cuori come amorevoli dardi,
di Anita e Giuseppe Garibaldi.
Corsero i giorni,
s'affastellarono sovrane le stagioni,
tra le memorie un ricordo di gaglioffo,
cotal Stefano Pelloni
che Forze dell'Ordine tenne a scacco,
con inatteso ardore,
e per la storia frusciò
con il nome del Passatore.
Guizzi di malatestiana nobiltà,
signoreggiano complici,
per le vostre due città,
e al cielo s'eleva il muto pensiero,
al vedere l'abbazia di sant'Ellero;
lo sguardo si riscopre passo,
fin dove incontrano va in Cesena,
santa Maria del monte,
croce di fede piena,
san Rufilio e san Mercuriale,
templi di inossidabile afflato spirituale,
e giunge l'incuriosito cammino,
fino alla rocca di Ravaldino.
Forlì canzone spensierata
che custode fosti e sei degli occhi belli
che possedeva Eulalia Torricelli.
Cesena e Forlì
celebrarvi vorrei compiutamente
perle di salsedine da amare,
solcando con il mio piccolo naviglio di parole,
il vostro maestoso, sconfinato mare.

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 26/01/2015 20:19
    IL GIRO D'ITALIA CHE ENTUSIASMA... UNA TAPPA DECOROSA... IL MIO ELOGIO CRISTIANO
  • Vincenzo Capitanucci il 26/01/2015 16:55
    Guizzi di malatestiana nobiltà .. visitate su un piccolo naviglio di parole.. carico d'arte e di storia..

1 commenti:

  • Alessandro il 26/01/2015 18:24
    La vita di personaggi storici resa quasi leggenda con i giusti versi. Letta con interesse.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0