accedi   |   crea nuovo account

Memorie

Conserva la sua modernità
L'onda che sale poi si spezza
E torna, immemore della musica.
Vorrebbe dominare il tempo
Ma lo ha perso
Nelle parole troppo forti
Per dissolversi
Nella fuga che non ha mai appreso
Davvero
La libertà.

 

3
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 03/02/2015 11:27
    Un serto dovuto per questa tua bellissima!
  • Rocco Michele LETTINI il 27/01/2015 13:45
    La libertà... nell'auro conio dei tuoi versi... Immensità di pensiero Roberto...
  • Vincenzo Capitanucci il 27/01/2015 09:51
    Ho memoria di libertà .. di note e di onde celesti.. e Tu?

2 commenti:

  • karen tognini il 27/01/2015 10:35
    I ricordi... a volte sono melodie di suoni che entrano ancora quando in libertà il cuore traduce...
    Molto bella
  • andrea il 27/01/2015 09:36
    la libertà, molto bella, un saluto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0