username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Buonanotte papà

Così come sei vissuto
così te ne sei andato,
nemmeno col dolo
della tua riservatezza,
che tutto condizionò.

Senza celarsi
il male t'invase,
ma senz'anco palesarla,
la scadenza che sola
diradata l'avrebbe
nostra tenebra reciproca.

Di tanti anni freddi,
di sole amarezze punteggiati,
cui tanto m'ero assorto,
a serbar rancore continuavo.

Vicina sapevo la fine,
ma non quanto d'istinto,
uso al passato,
avevo calcolato.

Così quella sera,
nella qual seppi
la scadenza vera,
un'impalcatura
cadendo si mostrò.

Di quel tempo remoto
mi ravvidi:
in cui, tutto malgrado,
qualche bacio e carezza
sapesti talora darmi.

Il caldo fluido,
che gote carezzava,
l'assenza total d'amore
in abisso mio interiore,
a smentire giunse.

L'indomani certezza
il sospetto si fece,
quando il tuo volto,
debole e pur sereno,
una pena immensa emanava

e le mie lacrime,
ad ogni mio sguardo,
a scorrer ripresero,
verso tal corpo inerme

del padre col quale
ogni dì condivisi,
che ancor dormiente
a parer continuava.

Buonanotte papà...

 

5
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • andrea il 28/01/2015 08:37
    tanta tristezza e tanta tenerezza, il rapporto tra genitori e figli a volte scontroso ma sicuramente pieno d'affetto, una poesia tristemente stupenda.
  • Rocco Michele LETTINI il 28/01/2015 07:30
    Buona notte papà... anche se vivrai eternamente nel sogno...
    Un affetto paterno straordinariamente verseggiato...

6 commenti:

  • vincent corbo il 11/02/2015 08:13
    Che bella poesia... la forma è personalissima (anche se ovviamente le letture condizionano il nostro modo di scrivere).
  • Chira il 28/01/2015 11:37
    Scusami Luigi... non dolerti per la mia mancanza... sono io a chiederti scusa e a dolermene davvero..
    Chiara
  • Luigi Lucantoni il 28/01/2015 11:30
    vi ringrazio, però mi duole che si continui a confondere il mio nome col mio cognome
  • Sabrina C. P. il 28/01/2015 11:14
    Buonanotte al tuo caro papà
  • Chira il 28/01/2015 08:12
    Come non accogliere questi versi nell'anima?! Sono emozionanti in special modo per chi questo dolore ha provato. Bella bella, Luca!
    Chiara
  • Vincenzo Capitanucci il 28/01/2015 08:08
    Bravissimo Luca... una impalcatura cadendo si mostrò .. e le mie lacrime a scorrere ripresero... buona notte Papà ..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0