PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Gli occhi della coscienza

Pur a tastoni, me menai li stesso pe' li antri scuri,
no lumino qua e là squarci de luce dando, m'accorava,
quanno a la fin trovai me stesso, nun furen po' colpi duri,
no sognatore ne la su argentea chioma, e le rughe nun scovava;

anzi un tono serio, su quel volto quasi stanco dava,
e da li occhi cangianti, for venian pensieri puri,
pochi son li amici che lo seguon, e a questo importanza dava,
tanto da sbatter la testa contro tutti li muri.

Ma na mano aperta da lo Alto venia a offrirsi,
a lo volo la corse, con la su stringendogliela,
e de esse a sto monno nun poté mai più pentirsi;

Mo se vede tutto, co li occhi de la coscienza,
nun è no stinco de santo, nun esagera in genialità,
ma cammina dritto e nun 'nosce alcuna nefandezza.

 

0
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 29/01/2015 07:28
    Solo dalla coscienza la rettitudine der monno... Sublime sonetto Don...
  • Vincenzo Capitanucci il 29/01/2015 05:45
    con gli occhi della coscienza si vede tutto in modo diverso.. sono più ampi.. leggevo ieri un bellissimo aforisma di Alejandro Jodorowsky... più piccolo è il bosco.. più grande appare il lupo.. bravo Don... continua serenamente la Tua strada.. un sonetto? sarei incapace di farlo.. come scrivere un racconto.. con stima..
  • andrea il 28/01/2015 19:39
    vero si vede tutto con gli occhi della coscienza, ma non tutti gli occhi hanno una coscienza o non tutte le coscienze hanno gli occhi, piaciuta, saluti

1 commenti:

  • augusto villa il 29/01/2015 11:06
    Non so come e dove... ma so di certo che c'è un concorso sul sonetto... Mi sa che avresti buone probabilità di vincere...
    Quanta pazienza... Bravo Don!... anzi a sto punto... Dongy!!!
    ----- --------

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0