accedi   |   crea nuovo account

Tic tac

A volte ci sembra
che il tempo si soffermi
e le lancette dell'orologio
e i giorni scorrono
lentamente...
Tic tac, tic tac, tic tac
e io impaziente aspetto
che il tempo passi in fretta.
Corre a galoppo
il cavallo bianco
sui verdi prati della speranza
e vola in alto l'aquila reale
osservando da lontano
la linea dell'orizzonte.
Scorrono in fretta
i miei pensieri
e galoppano
verso un futuro
roseo
e intanto attendo
che le pigre lancette
dell'orologio
scorrano più in fretta.
Tic tac, tic tac...
ma il tempo
scorre pigro,
sonnacchioso
in queste fredde
giornate invernali.

 

1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Paolo Villani il 11/03/2015 13:19
    Dato che il tempo siamo noi il suo scorrere, lento o veloce dipende da noi, le giornate invernali ci sembrano più lunghe secondo me perchè la loro brevità ci dà un senso di malinconia, nascosto o palese.
  • andrea il 30/01/2015 15:33
    il tempo sembra correre a secondo del nostro stato d'animo, qualsiasi cosa sia piacevole in un lampo scorre mentre tutto ciò che ci appare monotono sembra non morire mai.

2 commenti:

  • Anna G. Mormina il 22/02/2015 10:58
    ... "e io impaziente aspetto
    che il tempo passi in fretta..."

    ... il tempo, crudelmente, non passa e ci fa soffrire... un bacione Gioia!!!
  • Alessandro il 30/01/2015 20:49
    Posata, sonnacchiosa, il perfetto letargo invernale dove il tempo si cristallizza.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0