username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Amo e Vivo

amo scrivere
leggere e leggermi

tra le righe vuote d'inchiostro
vivo d'anima

e delle anime respiro
parole e silenzi

scrivere
è il mio mal di vivere

 

2
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 20/07/2015 19:08
    Ma è veramente straordinaria, ma per leggerti devi continuare a scrivere. Complimenti!
  • Rocco Michele LETTINI il 31/01/2015 12:29
    Libera interpretazione espressamente chiara... Scrivere per se stessi prima... e per confrontarsi dopo... Sereno weekend
  • ciro giordano il 30/01/2015 21:18
    scrivere cpme analisi e soprattutto autoanalisi lasciandoli trasportare dalle parole, dai silenzi e del non detto tra le righe... bè mi trovo pienamente d'accordo, anche con quel finale... sarebbe più comodo non fermarsi mai, ed andare come un treno, ma quel mal di vivere è forse il vero vivere... un saluto
  • Alessandro il 30/01/2015 20:51
    Vero, si scrive anche e soprattutto per leggersi. Gioia e sofferenza in un unico gesto, perché ci ritroviamo faccia a faccia con ciò che siamo.

1 commenti:

  • Fabio Mancini il 08/02/2015 07:52
    Se il tuo mal di vivere si manifesta nella scrittura, allora scrivi, scrivi, scrivi. Le parole aiutano come i gesti, le attenzioni, i sorrisi. Sarà la nostra leggerezza (d'animo) a farci toccare cieli inesplorati. Un sorriso gentile. Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0