PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il marinaio a mollo

Scivola lo legno piano in mezzo al mar,
lo vento mena e lo remo tace,
e lo marinar sol de gomito dar;

danzan così le ombre a lo su' dir,
e de lo rum dentro la cambusa
ne hanno bevuto a nun finir;

e ne la su' bocca soffiato ne han lo alito,
or pare a mollo assai, molto assai,
eppur nun ne ha toccato nianco no dito.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • andrea il 03/02/2015 17:16
    il marinaio a mollo nel rum o nell'acqua?, simpatica, saluti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0