username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Non vedo più

Non vedo più nella tua stanza le tante bambole di pezza

non ci son più e dire che facevan tanta tenerezza

adesso vedo quattro posters appesi al muro al loro posto

va bene, si, va ben l'ammetto che sei cresciuta ed è anche giusto.


Non c'è più posto nel tuo mondo son giochi da buttare via

adesso vuoi la libertà uscire e stare in compagnia

ecco il telefono che squilla rispondi e dopo te ne vai

d'accordo so che ormai sei grande ma dimmi almeno con chi stai-


Metti il rossetto il fondotinta quella maglietta di Trussardi

mi guardi dici: stai tranquillo lo sai che non farò assai tardi

aspetto in ansia il tuo rientro ancora in piedi al tuo ritorno

son troppo grande per capire e intanto arriva un nuovo giorno


Non vedo più nella tua stanza non vedo più la mia bambina

ma adesso vedo ecco una donna verso il futuro che cammina

ma quel futuro m'appartiene tu cerca non tradirmi sai

sei tu tutta la mia forza ti prego non lo fare mai


sei tu il futuro la certezza sei tu la mia grande speranza

fammi felice e lo sarò guardando la tua vuota stanza.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 05/02/2015 11:08
    Grandi sentimenti in una stanza ormai vuota, eppure piena di ricordi teneri, seppur lontani. Bravissimo!

1 commenti:

  • Alessandro il 05/02/2015 14:02
    Un cuore accecato che cerca una via d'uscita. Piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0