accedi   |   crea nuovo account

Nebbie

Nessuna scadenza sul bianco muro
Si legge
Pesante e acidula
come
Cosa che ha smesso di vagare

Vaga

Cieli
Neon intermittenti s'inceppano
Avamposti d'una memoria violacea
Livida
Si nascondono voci udite
Grondano le perdite
Siamo liquidi e fluttuanti
Dal sapore di cenere

Sale
Un fumo di ricordi
Ma il fuoco è spento
E tutto vi si appoggia.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0