PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Inventare storie

La gioia del carnevale
uscire fuori dalla persona
prendere coraggio
farsi personaggio.

Inventare una storia
che non ha futuro
passato, tempo presente
solo essere, il resto
è come volare

sulle ali di niente
fidando sulla strana fantasia
di quel che puoi creare
solo la mente dei bambini
lo sa
immaginare.

La mente apre ogni porta
e poi insieme il nascondino
e un pezzo di torta.

 

2
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 15/02/2015 16:08
    Un serto d'alloro dovuto e sincero per questa tua stupenda.
  • Vincenzo Capitanucci il 09/02/2015 08:25
    inventare storie... fuori dal tempo.. è gioia di carnevale..
    ...
    è per bambini e poeti..- l'immaginare qualcosa ... sulle ali del niente.. bravo Antonio..
  • andrea il 09/02/2015 07:44
    probabilmente serve a vestirci di fantasia, di quello che magari avremmo voluto e che, o per timore o per vergogna, non riusciamo a mostrare o a mostrarci, piaciuta, un saluto

3 commenti:

  • salvo ragonesi il 09/02/2015 15:06
    In fatti a carnevale tutti sotto mentite spoglie fanno di tutto per divertirsi. senza essere riconosciuti.
    ciao. bella poesia.
  • loretta margherita citarei il 09/02/2015 10:39
    come una bella filastrocca del carnevale, bravo poeta
  • Chira il 09/02/2015 09:49
    ... immaginare, per una volta immedesimarsi in personaggi sognati con la potenza della fantasia; è come tornare bambini fra i coriandoli del carnevale. Bella bella, Antonio! Un caro saluto.
    Chiara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0