username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Riserve d'amarezza

Sono come m'hai lasciato, nel totale disconforto;
Maschera senza sorriso, e vorrei essere morto.
La candela del dolore, io la spengo ma il cuor sa,
Che ad ogni tuo ricordo, sempre si riaccenderà.
Voglio che il mio pensiero ti arrivi immutato;
Ti travolga, ti colpisca, come un fulmine irato.
La tempesta del mio cuore ti raggiunga e ti distrugga;
Le Sahara dei miei giorni, t'impediscano la fugga.
Che tu cerchi la salvezza aggrappandoti ai venti,
Ma che senta nei capelli come fischiano i serpenti!
Come fischia rapinoso il mio amore, con il quale
Fosti analfabeta in bene, ma onnisciente in male.
Ti diedi la mia vita , ma tu hai voluto farti,
Del mio sangue, lo specchio, perché potessi ammirarti.
La tua opera compiuta ti traduca ciò che dico;
Ti crocifigga in silenzio, perché io:Ti maledico!
Ma non voglio che tu pianga perché mi ferisca ancor:
Ogni lacrima che versi, tu la spremi dal mio cuor!
Tu la strappi dai miei occhi, disbramati dal dolor:
Io t'ho maledetta in versi, ma il cuore, t'ama ancor

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • andrea il 11/02/2015 07:45
    toccante, amore ed odio, uno strano miscuglio, ma ci può stare. Bella poesia!
  • Verbena il 10/02/2015 23:40
    Versi d'angoscia tremenda. Raramente ho letto un dolore furibondo come ho letto in questo tuo componimento. Direi forte e toccante. Accetta il mio consiglio di guardare attentamente ogni verso perché ci sono errori di scrittura, ed è un peccato.

1 commenti:

  • Sabrina C. P. il 11/02/2015 07:45
    ben scritto, questo testo ma non del tutto di mio gusto... un'enfasi tale la riserverei a qualche causa un poco più drammatica... l'amore.. che sia corrisposto o meno è sempre un argomento molto difficile da rendere in poesia usando le giuste dosi dei vari ingredienti... in questo sito, normalmente, si chiede la sincerità per poi essere linciati nel caso che la cosa venga messa in atto... spero che lei sia un poeta di quelli che accettano le idee altrui... un cordiale saluto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0