PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'emozione

Andò al mercato
ma guardò solo i colori della merce esposta sulle bancarelle

scelse l'emozione

e
la avvolse come una perla di luce tra quattro strati di polvere

da quelle perla nacque una bellissima fanciulla
posso baciarti le chiese
ho bisogno per riempire il mio giorno

di suoni di campane a festa
e
del tuo intimo calore

 

3
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • andrea il 12/02/2015 16:40
    devo provare anch'io ad avvolgere l'emozione in quattro strati di polvere, ci riusciro?, BELLA!!!
  • cristiano comelli il 12/02/2015 10:42
    Vedi qualeu affascinante peregrinare sa essere svergognare i velenosi confini del materico per percepire in ogni traccia di vita una sana spiritualità?
  • Verbena il 12/02/2015 10:15
    Ehhhhhhhh!!! Vincenzo, che straordinario pensiero poetico. Davvero emozionante.

2 commenti:

  • Rosarita De Martino il 27/08/2015 20:03
    L'uomo è tale solo quando sa percepire le sensazioni che vivono nel suo animo. Con simpatia. Rosarita
  • karen tognini il 12/02/2015 09:30
    Bellissima poesia Vincenzo... c'è tutto il tuo sentire la "vita "...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0