accedi   |   crea nuovo account

Galassie e dintorni

pioniere di particolari
voli interstellari
a rischio concreto
d'impatto,
mano nella mano
ti accompagno,
nel cielo costellato
di insidie.
sono solo un vettore
che sprigiona energia,
col compito
d'aiutarti a superare,
la forza gravitazionale
che esercitano
i tuoi limiti.
sei diretta nell'ignoto,
verso galassie
che compongono,
il tuo universo
in espansione:
al di là della ragione
al di là delle paure
al di là nell'immaginario.
a un certo punto
mi sgancio,
seguirai la tua rotta
tracciata
che a stento
riconosci,
per un'avaria
al computer
di bordo,
consapevole però
del bisogno,
di un
morbido atterraggio,
qualsiasi sia
la tua destinazione.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 05/04/2015 17:40
    Testo originale con un contenuto metaforico che rivela, astrattamente, il valore del viaggio sul significato dell'amicizia.
  • Antonio Tanelli il 31/03/2015 17:36
    Grazie a voi, sentitamente vi saluto.
  • Stanislao Mounlisky il 27/03/2015 08:58
    mi è piaciuta molto, complimenti
  • Alessandro il 13/02/2015 17:05
    E in effetti questi versi fanno viaggiare lontano.
  • Emiliano Francesconi il 12/02/2015 15:23
    Molto bella complimenti descrizione magnifica e bello il paragone di unmore inteso come viaggio astrale!!!!! Un saluto Antonio!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0