PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La pace è lontana

La pace è lontana
ed ho un dolore a una mano
che è la mano del cuore
Il cielo è grigio
gli alberi rinsecchiti
ed io son solo

La pace è lontana
tra urla e schiamazzi
quando le acque sono agitate
non si vede il fondo

La pace è lontana
noi due lontani
non è solo geografia
la nebbia sale
il tempo, implacabile
e questa vita forse
un'occasione mancata

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 14/02/2015 07:42
    la pace è lontana... ed ho dolore a una mano..
  • Fernando il 13/02/2015 19:47
    La pace, è come la felicità decantata da Benigni, è in ognuno do noi e quando la cerchiamo è perchè non ricordiamo dove l abbiamo messa, ma c'è , e allora siccome ci serve in quel momento, crediamo che ce l ha qualcun altro, e imputiamo una lontananza, un amore, un tutt altro che ce l ha portata via,, ma la pace è lontana,, ed è troppo vicina che la nebbia alzata da una tristezza la cela allo sguardo

    bella poesia,,,

1 commenti:

  • ciro giordano il 18/02/2015 21:56
    grazie fernando, grazie vincenzo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0