PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Demoni

Nessuna ideologia o religione vale quanto la vita di un solo uomo
anche se è sdraiato su un letto ed è già moribondo

non metterei in croce neanche il peggiore degli assassini

ai miei occhi
diventerebbe un martire ed un dio

ed io
sarei soltanto l'ombra dei suoi mille demoni resuscitati in me

 

0
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • andrea il 16/02/2015 16:37
    mi trovi d'accordo sul valore della vita, anch'io certamente non metterei in croce un assassino ma certamente vorrei che pagasse per quello che ha fatto. saluti
  • Rocco Michele LETTINI il 16/02/2015 15:20
    Tu non uccideresti una mosca... perchÈ figlia del Divin Creato... Un cuore di pioeta Vin che salva tutto ciò che è il cuore del viver quotidiano...

3 commenti:

  • Anonimo il 17/02/2015 13:44
    Un emblematico pensiero profondamente condiviso; non lo avrei postato in poesia in quanto il testo è molto discorsivo. Apprezzato!
  • Paolo Villani il 16/02/2015 13:42
    Questa poesia comincia con un rispetto sacro per la dignità di ogni uomo ma termina con un passo incomprensibile.
  • Anonimo il 16/02/2015 08:31
    Grande verità per una grande weltanschauung e per una grande poesia... la penso come te. Hola

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0