accedi   |   crea nuovo account

Sera di S. Valentino

Mi sento una cosa
portata dalla notte
in questo vagone blu
vanno, grige fanciulle, belle
forse infelici
l'amore qui
sembra randagio

Per l'amore c'è il sole
un bosco
con un po' di luce
la penombra degli alberi
disegna degli altri noi

Serpente della notte
illuminato da un neon
abbiamo i cuori spezzati

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 16/02/2015 22:02
    Bell'accostamento tra il lieto amore vagheggiato e la realtà della vita fatta di cuori spezzati e di sofferenze grandi, altro che stucchevoli immagini create ad arte per un mercato avido. Bravo Ciro

3 commenti:

  • silvia leuzzi il 19/02/2015 10:12
    AHAHAHHAHH Ciro caro le intenzioni del poeta non sono quelle della poesia che segue percorsi e strade completamente diverse e, credo, sia giusto così. Un abbraccione
  • ciro giordano il 18/02/2015 21:50
    eh si silvia, la mia è stata solo un'osservazione dovuta forse allo stato d'animo, ma va bene se così ti è arrivata... e grazie anche a te alessandro
  • Alessandro il 16/02/2015 21:00
    Per non dimenticare chi soffre in quel giorno come in qualunque altro. Piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0