accedi   |   crea nuovo account

Mila, la gattina mia

Anche se ti spiegassi la mia carezza
o il mio rimprovero, tu non capiresti
per te una tenerezza è fresca brezza
il richiamo sabbia sporca che calpesti.

M'annusi e fai le fusa quando ne hai voglia
somigli a certe donne di furbizia e passione
la mano che ti coccola è pure preda spoglia
evitare i morsi e gli agguati, la mia missione.

Volontà decisa, affettuosa sempre
mi seducono le tue feline movenze
dovunque il tuo miagolio mi ricopre.

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 19/02/2015 12:34
    IO ADORO I FELINI... E NON POSSO CHE ENCOMAIARE QUESTI TUOI FANTASTICI VERSI...
  • andrea il 19/02/2015 09:57
    amo la fierezza dei gatti che difficilmente si lasciano assoggettare dall'uomo mentre io posseggo un cane che è un vero lecchino.

1 commenti:

  • Alessandro il 19/02/2015 18:40
    Molto tenera, soprattutto per chi ama i gatti alla follia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0