PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cesare deve morire

Oh piccole donne
con la vita tutta aperta
il cuore giovane
il corpo di spuma
il riso argentino
gli occhi di stella
poi grige signore
una smorfia senza speranza
il sorriso stirato
una ruga sotto le labbra
amara e cattiva
voi visi paffuti
rimbecilliti dalle troppe impressioni
facce oleose
su cui scivola la vita
dove l'amore nemmeno si ferma più
oh tutti noi
persi senza saperlo
senza volerlo
la bellezza in un secondo sparisce
saggezza è non sapere nulla
e l'ignoranza galoppa nel mondo
ha reso la vita un inferno

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 20/02/2015 22:23
    Ben simboleggia la decadenza odierna, il punto zero di questa società che è capace solo di ipocrisie e vuote prediche, e a farne le spese sono innanzitutto i giovani.

1 commenti:

  • ciro giordano il 06/03/2015 23:27
    grazie come sempre Alessandro, ne hai colto lo spirito

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0