accedi   |   crea nuovo account

Ed è poesia

Son lucidi momenti di follia
che avvolgon come nebbia la mia mente
percuotono i pensieri e mai son sazi
schiaffeggiano i concetti

ed è poesia.

Son attimi che si battono all'incanto
a volte privi di mero valore
che adducono la mano e l'intelletto
a ungere d'inchiostro un bianco foglio
tramuta fa di mai vissute idee

ed è poesia.

Son quello che vorresti e mai sarà
tra le utopie nascoste a falso nome
tra gridi di speranza ammutoliti
che ami rinnovare in ogni e dove
resuscitando attese ormai spirate

ed è poesia...

 

1
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 17/12/2015 07:16
    bella... complimenti.
  • Alessandro il 23/02/2015 15:25
    La poesia non è mai facile da descrivere, ma questo è un bel riassunto del suo ampio spettro creativo: la poesia è emozione, ma anche ideale, ciò che vorremmo essere o ancora un lato di noi che ci spaventa, che vorremmo celare. Ma è anche desiderio e ricordo. Piaciuta
  • Verbena il 23/02/2015 03:21
    Bella e misteriosa sequela di concetti espressi in modo armonico e musicale.
  • Thomas il 22/02/2015 19:18
    Bellissima, lo stile di parole é raffinato e elegante. la prima parte mi piace di più . probabilmente perché la capisco di più ahahah.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0