PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Monito

Ne lo taglio
de na mela granata
lo sangue de Cristo
strizzato habe,
a monito de la nostra condotta,
che nun s'addice fatto
a li tiempi in corso.

 

0
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 23/02/2015 16:57
    troppo intelligente questo tuo verseggio... IL MIO ELOGIO DON...
  • andrea il 23/02/2015 15:39
    sul mangiare carne, perdonami caro Don, non mi trovi d'accordo dato il mio mestiere anche se sono d'accordo ad evitarla nel periodo di Quaresima, bella comunque, saluti.

2 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 23/02/2015 13:04
    Ebbene, tagliando oggi una mela granata ha strizzato del liquido rosso, che mi ha portato all'idea, del sangue di Cristo, e del fatto che molti di noi continuano a mangiare carne, compreso me per adeguarmi alla famiglia, tra l'altro luterana.
  • Ellebi il 23/02/2015 12:53
    Mi piace Don, nel tono e nel significato, che intuisco più che conoscere, infatti merita una spiegazione il fatto della mela granata. Un saluto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0