PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come può un uomo

Come può un uomo
Continuare a vivere in un mondo
Dove bene e male sono la stessa
Maligna
Faccia della medaglia

Come può un uomo
Continuare a vivere in un mondo
Dove bene e male camminano a braccietto
Dove L uno non bada ai fatti dell altro

Come può un uomo
Continuare a vivere in un mondo
Dove la morte con ghigno crudele
Accoglie tra le sue braccia putrefatte e decadenti
Ondate di uomini
Con ghigni ancora più crudeli

Come può un uomo
Continuare a vivere in un mondo
Dove si viene uccisi
Per futili motivi
O per grandi fedi

Come puó un uomo
Adorare la vita
E temere la morte
Quando spesso una ha le sembianze dell'altra

Come può un uomo...

 

1
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 23/02/2015 16:59
    UN ACUTO DOVEROSO CHE TRACCIA IL MALSANO DEL NOSTRO SCORRERE VITALE... STRAORDINARI VERSI
  • andrea il 23/02/2015 15:45
    la risposta ti viene data dal fatto che ci vive. Ci ha vissuto e vivrà, credo che tutto ciò che tu aberri in fondo in fondo non dispiaccia se non a tutti a tanti uomini, un saluto
  • Alessandro il 23/02/2015 15:18
    Viviamo in un mondo di perché, di ipocrisie, di fanatici che tendono a distinguere tra bianco e nero quando, purtroppo, molte azioni sono nella zona grigia. Una bella riflessione.

1 commenti:

  • Ellebi il 23/02/2015 13:34
    Amare la vita e temere la morte è del tutto naturale direi, (tu adoperi il termine adorare,
    perchè?) il fatto davvero innaturale, ai tempi nostri, è che c'è gente, coperta da fedi ideologiche, che ama la morte e disprezza la vita. Qualcosa che fa orrore al senso comune, e ci terrorizza. L'accorata domanda dei tuoi versi sembra prendere spunto da tutto ciò. Un saluto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0