accedi   |   crea nuovo account

Viso di donna

A lo bianco
do no tocco
de terra de Siena bruciata,
ne faccio la pelle
e formo na faccia,
con linee leggere
le sopracciglia delineo
di nero
e le ciglia d'intorno,
sempre co lo bianco lavorando
li occhi formo
con un tocco d'azzurro,
a la bocca rosso vino
che risplende finalmente il viso,
a lo sottil naso
na pennellata
di quella pelle,
et voilà
la mia donna amata.

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 23/02/2015 19:42
    L'HAI IMPASTATA CON LE TUE MANI... ANZI CON IL TUO CUORE...

1 commenti:

  • augusto villa il 25/02/2015 09:24
    Spettacolo!... Un quadro d'autore che nasce fra e righe di questa bella poesia...
    Due opere d'arte! Bravo davvero! ah... auguri per il tuo compleanno!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0