accedi   |   crea nuovo account

Core e batticore

O core meo
de iubilo vestito,
che l'alma scalla
anco quanno fore chiove,
e cantar fa st'omo
poiché in te speranza vede,
anco se tramonto habe
no biccierin de bon vin
e la lengua barbaglia,
a la fin
ne le mani giuste
de lo Altissimo
comunque se trova.

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 24/02/2015 14:47
    LE EMOZIONI TERRENE PULSATE E RIPULSATE DAL CORE... ETERNIZZANO POI... INNANZI A L'ONNIPOTENTE... VERSI PREGEVOLI DON...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0