username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Eravano tanto amati -

Erano tanto amati
Anche la merda
Ci venia decantata

Mal di pancia a ghirigò
Lui gli piaceva far il gigolò
Lo prendeva a tutte l'ore
E ciucciava er bischettone

Lei invece tutta chiatta
Lo sorbiva inginocchiata
sulla barca...

una pausa per la passione
lo teneva stretto stretto
sul per il retto dal quel
povero frocetto...

era una coppia tanto amata
ma in questo lido
hanno bruciato
tutti gli amori del creato.

Senza vergogna si
Slabbrava lei la caverna
E lui l'ano quando
Solcavano il campo di grano.

Erano tanto amati
Erano sempre tanto amati
E In altri lidi or sono andati
A farsi decantare il letame
Da coltivare..

 

0
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 09/03/2015 09:27
    La poesia di per se è scorrevole e musicale, io avrei evitato però ogni volgarità.
  • Anonimo il 28/02/2015 18:32
    L'ultima strofa non è all'altezza della tua ars defecandi... ma la dedica a melankoli è appropriata! Parli di lei e del maritino, nevvero?
    Vi eravate tanto inzozzati...

5 commenti:

  • Tore Martino il 09/03/2015 18:45
    Certo Don Pompeo ma sai benissimo che quella persona che ha tanto disturbato anche te merita solo ed esclusivamente questo verseggio per lui naturale che lo rispecchia, grazie del tuo intervento graditissimo - Namastè -
  • Tore Martino il 07/03/2015 08:24
    No no parlo proprio di te lingua lunga scassaminkia non vedi che è la tua e di sora pola la polaroid non sbaglia mai i soggetti da fotografare - Fatevi un giro nel bosco sotto la pioggia -
  • Tore Martino il 02/03/2015 18:05
    Infatti è tutta per te lingua lunga e sor poletta che ogni secondo sculetta fin quando poi trombetta. ciao falso si-culo.
  • Tore Martino il 27/02/2015 18:45
    ridere allunga la vita quindi ben vengano le tue risate
  • AlfaCentauri il 27/02/2015 17:32
    ... NN RIESCO A NN RIDERE!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0