accedi   |   crea nuovo account

Pericolosi vuoti d'aria (mi manchi)

Mi mancano:
i nostri bisticci
le nostre diversità
(ma anche i nostri identici difetti),
le confidenze,
i segreti gravidi di fragilità.


Questo silenzio non lo capisco
(non credo di meritarmelo),
mi fa male.


Rancore inespresso.


A me batte il cuore,
ritmo tribale
dai colori intensi
che mi violentano
l'iride.

Ci siamo lasciati dall'oggi al domani
e questo ci ha lasciato solo
pericolosi vuoti d'aria.

Mi manchi!

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 27/02/2015 14:03
    IL SILENZIO COME RANCORE INESPRESSO... VERSI CHE PRENDONO... UNA CHIUSA CHE AVVALLA LODEVOLMENTE... LIETA GIORNATA.

1 commenti:

  • eurofederico il 27/02/2015 16:39
    ... e all'improvviso il vuoto ed il silenzio... capisco... provato mille volte! semplice e bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0