username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Come una rosa, rossa

Bella, come una rosa rossa
sei sempre stata
lo sei ancora e, lo sai
più, delle rose rosse che
maculano, il sentiero della passione
quasi fossero ciottoli di battigia ligustica
per te, da sempre quei brividi di pura pazzia
dettati
dal mistero del mestiere di amare, l'unica

un momento dopo l'altro ad ogni battito, del tempo
non mi difendo più, col senno
con la fantasia, qualche volta

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 01/03/2015 19:00
    Una bella poesia su come nasce un sentimento. Si ragiona, ti fai molte domande e poi... smetti di farlo. Complimenti

4 commenti:

  • Sabrina C. P. il 01/03/2015 19:26
    quando si spegne la mente tutto si dispiega...
  • loretta margherita citarei il 01/03/2015 17:48
    bellissima complimenti
  • ignazio de michele il 01/03/2015 17:48
    mariateresa morry... per intanto grazie del tuo intervento, graditissimo. circa la punteggiatura, le Poesie (o presunte tali) sono come i figli... sono belli così come nascono.
    ciao e buona serata
  • mariateresa morry il 01/03/2015 15:56
    Molto particolare e carica di passione... rivedrei un poco la punteggiatura.. gli ultimi due versi sono davvero una specie di bocciolo dal quale tu fiorisci.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0