PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dopo i coralli l'ebbrezza dei fondali

Accarezzarti il viso
seguendo la linea delle labbra giocar a crear onde tra i Tuoi capelli

dammi un cuore di piombo Amore mio
e
ali di fondo

vorrei tornare
a vivere in euforia

diffondendo
quegli assoluti d'anima che solo Tu sai darmi

prima di svanire nella calma dei silenzi

ebbrezza dei Tuoi fondali

 

2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 04/03/2015 21:06
    La bellezza più alta nel fondo degli abissi, è una metafora adatta a descrivere ciò che si trova nei nostri pensieri più nascosti.
  • Rocco Michele LETTINI il 04/03/2015 09:07
    L'EUFORIA CHE DONA L'AMORE... IN UN VERSICOLARE ALLA RICERCA D'ETERNO AFFETTO... E NON PIU' IL BUIO DEI FONDALI... LIETA GIORNATA...
  • Nico Iuliano il 04/03/2015 08:46
    Torno a leggerti dopo un po' di tempo. Continuo a trovare cielo e abisso. Buio e leggerezza. Come l'amore.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0