accedi   |   crea nuovo account

Dìrettore d'orchestra

Una mano
che mi fa pensare
a quella di
un direttore d'orchestra,
quando seleziona
fra i più bravi orchestranti
a chi affidare
il pezzo del brano da esegutre,
per regalare
al pubblico ascolto, l'emozione
della musica
donato dal tocco di una leggera
ma potente
bacchetta maglca con l'essere
un tutt'uno
con lo spazio occupato dal suo suono.

 

2
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 05/03/2015 13:58
    Intensa emozione che libera la fantasia.
    Nel leggere questo testo mi viene da immaginare un corpo femminile a forma di violino e la mano esperta dell'autore che con l'archetto riesce a toccare le giuste corde così da produrre il suono estasiale e perfetto dell'amore.
  • roberto caterina il 05/03/2015 10:05
    Esprime bene il gesto musicale, leggero ma potente...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0