PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Atollo

Ancora ti guardo
atollo
volevo accuciarmi
tra mento e collo.
Mi supplichi di tornare
ad animare
il silenzio dei gesti,
le tue mani ferme
ma da anni dovevo
abbandonare l'incerto
oceano della tua solitudine.
Vedo ancora i rigidi scogli
la complessa barriera
ma il corallo non c'è più.

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 13/03/2015 13:47
    Mi associo a Caterina aggiungendo i miei vivi complimenti.
  • roberto caterina il 06/03/2015 06:14
    sensibilità all'ambiente... materia prima di poesia...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0