PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cantieri di poesia

Ho l'abitudine
come se fossi in un bar aperto giorno e notte

di bere con gli occhi le persone
e
le cose che vedo e sogno

in questo la mia anima assume la forma d'un veliero dalle vele spiegate

navigante
su un mare di immagini

finalmente

svelate

 

3
4 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ciro giordano il 06/03/2015 22:16
    un'immagine romantica la tua, bisogna mettersi da parte per capire qualcosa, e tu lo sai fare
  • frivolous b. il 06/03/2015 08:27
    davvero una poesia "illusoria", ma che dico onirica... epica!
  • Rocco Michele LETTINI il 06/03/2015 07:09
    Un verseggio che ti onora... Immagini dal vissuto... Lieta giornata
  • roberto caterina il 06/03/2015 06:23
    Bello questo veliero di immagini. Mi sembra di sentire Debussy...

4 commenti:

  • Ada Piras il 22/04/2015 09:52
    Tu pennelli scolpisci ricami disegni e porti il lettore dentro
    per capire per poi uscire dalla creazione con un'emozione dell'immaginazione, cosi come deve fare l'arte della poesia.
  • Alessandro il 08/03/2015 15:18
    Beh, che dire... Speriamo che ci siano sempre i lavori in corso!
  • Ada Piras il 06/03/2015 11:07
    Mi fa pensare ad un immagine che ho visto. bella
  • Verbena il 06/03/2015 09:27
    Più che vele spiegate tu inviti a volare con te nei tuoi versi ricchissimi di fantasia e di sentimento profondo. Bravo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0