PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frustrato io. .

Ah che avvilimento
non posseder un coltello
vado in cucina con un saltello
e ti esprimo il mio sentimento!

Ah che brutta frustrazione
non aver alle spalle un sindacato
perché nessuno mi si è mai cagato
or mando la gatta in perlustrazione!

Pace e amore tu professi
la guancia tu non porgi
dell'Amor mio non t'accorgi
oh, le tue virtù magari avessi!

Schermo acceso a morsi la rapa
le parole tue parevano del Papa!

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 06/03/2015 13:32
    Questo è il livello di Pr... che ci vogliamo fare?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0