accedi   |   crea nuovo account

Kalimera

Il mio cuore si apre a spinta
la mia porta
non ha catenacci
vuoi entrare? Entra
mi puoi fare anche del male

Il vento asciuga la pioggia
ieri sembrava morto il mondo
vieni adesso
in questo fiume di luce
nei giorni buoni
mi accontento di un verso

 

1
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 08/03/2015 08:41
    Buona domenica Ciro, che bella questa tua lirica, rappresenta uno stato d'animo tipico del poeta o del sedicente tale, qual siamo.
    "mi accontento di un verso " E ti pare poco fratello? Un verso è l'essenza della nostra anima, è l'unico modo per parlare al mondo intero senza discorsi ma con piccoli semi di speranza. Grande Ciro era tanto che non ti leggevo, bella bella
  • Don Pompeo Mongiello il 08/03/2015 08:15
    Bel modo di poetare davvero. Bravo!
  • roberto caterina il 08/03/2015 05:53
    Sì, nei giorni buoni accontentarsi di un verso. Bella immagine...

4 commenti:

  • antonina il 15/05/2015 23:18
    Buongiorno! una giornata che inizia in positivo, con le braccia aperte alla speranza, alla luce che rischiara. Basta poco.. anche solo un verso per sorridere. Bellissima caro Ciro! un abbraccio..
  • silvia leuzzi il 09/03/2015 12:00
    Lo sai Ciro a me piace far perdere la testa ahhahhahahh un abbraccio
  • ciro giordano il 08/03/2015 18:11
    silvia hai deciso che mi devo montare la testa? È vero, viviamo di stati d'animo e rappresentarli in versi più o meno riusciti è un modo per dargli valore, e sostanza, altrimenti tutto di perde... un grazie particolare a te, Alessandro, sempre gentile, ed un abbraccio a Don e Roberto
  • Alessandro il 08/03/2015 15:15
    Un piccolo sentimento, la grandezza dei minuscoli gesti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0