username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un canto di sol versi

Venuta dal cuore oscuro degli oceani
un'onda sollevò
le isole inamovibili dei loro pensieri
e
le trasformò in sgargianti colombe

sospinte
da straripanti nubifragi
le
vidi volare
su per l'alto dei cieli
e
ridiscendere nel fluire spiovente di un ruscello celeste in parole frangiate d'amore


prima del venire della notte
spiammo i movimenti
e
le incessanti turbolenze dei venti

di quella altrui luce vorrei baciarti

dissolvendoci
in un eterno ente raggiante di sole e di versi

 

3
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sabrina C. P. il 11/03/2015 08:20
    Sempre soavemente ipnotico senza uscire dalla realtà... Vincè
  • Rocco Michele LETTINI il 11/03/2015 08:01
    E l'amore si fa poesia in raggianti eterni versi... Straordinario Vincè...

2 commenti:

  • Stanislao Mounlisky il 11/03/2015 10:19
    questa poesia è un sogno... meravigliosa, complimenti
  • Ada Piras il 11/03/2015 09:29
    Incessanti come i tuoi versi... belli come sempre.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0