accedi   |   crea nuovo account

A sorprendermi

A sorprendermi sono le bocche
a riempirsi d'una parola: Forza Roma!
Forza Cisl! Forza Partito Rivoluzionario!
Come se una parola cambiasse lo scenario
desse all'ignorante un diploma
migliorasse la qualità del tuo calendario!

Una squadra, un sindacato o un partito
non danno maggior lustro al tuo vestito
tu sei quello che sei dentro, se non dai il saluto
qualcuno penserà: toh! Poverino è sordomuto!
Qui il partito d'appartenenza più non c'entra
l'idea negativa sulla persona si concentra!

Portatile alla mano un manager mi sei sembrato
poi psicologo, uomo d'affari sempre abbronzato
sportivo di gran lena, persino collega
ma come sindacalista, pari una mezza sega!
Non è ch'io fossi meglio, ho cambiato genere
adesso scrivo versi, tanto per intrattenere!

Caro, mio, sei uno sportello di collocamento:
quello lì farà carriera e prenderà l'aumento
quell'altro lo metteremo nell'organizzazione
che le tessere siano la nostra costellazione!
A noi che il turno fisso c'è stato riservato
chissenefrega, l'accordo abbiam firmato!

 

0
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 11/03/2015 09:39
    È una poesia questa?... se sì è penosa, se è un pensiero esistenziale è penoso, se invece è uno di Forza Italia che parla, unico partito che ha nel suo logo questa Forza, allora capisco.
  • Rocco Michele LETTINI il 11/03/2015 08:05
    A tutta rabbia... Fantastico Fabio.

2 commenti:

  • Alessandro il 12/03/2015 21:39
    Oggi purtroppo abbiamo solo oligarchie e slogan, sulla pelle di chi davvero ha un ideale o un bisogno.
  • Fabio Mancini il 11/03/2015 12:07
    Poesia? Pensiero? Esistenzialismo? Fate voi! Come già detto, scrivo versi per intrattenere. Saluti, Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0