username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Rabbia e amore

Calmo e disturb rà mente,
er a rivolt e' me stesso.
Un desiderio prepotente
d'annullar e' bugie,
capac io e' tormentare
a mente amara dei rivali.
Son risacc tormentata
dov l'acqua va e torna
cancellar e' loro passi.
I pensier com sabbia,
l'ardor e' affogarli.
Una femmena tiene a me
com ancora e' veliero
com vento ca' soffia
gonfia e' mie vele.

Calmo i disturbi della mente,
ero la rivolta di me stesso.
Un desiderio prepotente
di annullare le bugie,
capace io di tormentare
la mente amara dei rivali.
Sono risacca tormentata
dove l'acqua va e torna
a cancellare i loro passi.
I pensieri come sabbia,
l'ardore di affogarli.
Una donna tiene a me
come ancora di veliero
come vento che soffia
e gonfia le mie vele.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0