PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Arret

Laggiù nella terra di Arret
Dove finisce il cielo
Dove finisce il mare
Dove comincia la crudeltà
La crudeltà di un disegno di dolore e morte
Là dove vige la legge del malvagio e del più forte
Oscure creature strisciano tra le tombe
Oscuri desideri che appaiono quando la morte incombe
Là abita il principe del mondo
Laggiù i suoi intrighi sta tramando
Laggiù, nella terra di Arret

 

1
0 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Aria il 09/11/2015 13:43
    idea molto originale, l'opera è scorrevole e piacevole da gustare. Complimenti
  • Nicola Lo Conte il 09/04/2015 12:25
    L'altra faccia della "terra"...
    Sta a noi scegliere... la strada della luce.
  • vincent corbo il 25/03/2015 06:48
    Esiste anche il bene in questo mondo, a volte nessuno riesce vedere i suoi soldati.
  • Don Pompeo Mongiello il 23/03/2015 11:48
    Ben concepita, musicale e scorrevole da meritare il plauso mio tutto.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0