accedi   |   crea nuovo account

Arret

Laggiù nella terra di Arret
Dove finisce il cielo
Dove finisce il mare
Dove comincia la crudeltà
La crudeltà di un disegno di dolore e morte
Là dove vige la legge del malvagio e del più forte
Oscure creature strisciano tra le tombe
Oscuri desideri che appaiono quando la morte incombe
Là abita il principe del mondo
Laggiù i suoi intrighi sta tramando
Laggiù, nella terra di Arret

 

1
0 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Aria il 09/11/2015 13:43
    idea molto originale, l'opera è scorrevole e piacevole da gustare. Complimenti
  • Nicola Lo Conte il 09/04/2015 12:25
    L'altra faccia della "terra"...
    Sta a noi scegliere... la strada della luce.
  • vincent corbo il 25/03/2015 06:48
    Esiste anche il bene in questo mondo, a volte nessuno riesce vedere i suoi soldati.
  • Don Pompeo Mongiello il 23/03/2015 11:48
    Ben concepita, musicale e scorrevole da meritare il plauso mio tutto.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0