accedi   |   crea nuovo account

Fai bene a non darmi ascolto

Fai bene a non darmi ascolto
la mia voce cigola nella serratura.
T'ho chiamato in tutte le lingue che so
un nome nuovo per te sempre avevo.
Ho cercato il modo più giusto per te
una parola saetta
una parola lacrima
una parola che dicesse " guardami".
Ma sei come grandine contro tutto
e un tenero fiore nei petali velati
non resiste.

 

3
8 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 23/03/2015 11:42
    Sofferenze d'amore che passano con la maturità degli anni, descritte comunque in versi giulivi, da meritare il mio plauso tutto.
  • Domiziana Gigliotti il 20/03/2015 22:24
    Un fiore delicato per crescere in armonia con se stesso e gli altri ha bisogno solo di essere baciato dalla luce e riscaldato dal sole, la grandine lo distrugge ed è la fine.

8 commenti:

  • Anonimo il 25/10/2015 23:33
    Usate Google Chrome
    poi in estensioni "chrome://extensions/"
    cercate "Adblock Plus" e aggiungetelo
    ,.,. n,,... toglie tutte le pubblicità
  • Gianni Spadavecchia il 29/07/2015 12:02
    Non così forte come quella grandine, ma con una voglia immensa di continuare ad amare.
    Struggente.
  • Ugo Mastrogiovanni il 10/06/2015 16:54
    Il poeta rammenta e canta un amore non condiviso e forse solo sognato; di quelli perfetti che cui un po' tutti noi fantastichiamo e che poi ci accorgiamo di aver solamente scrupolosamente progettato. La poesia respira ottimamente con un nodo alla gola e trasmette quel senso di malinconia che la rende dolce e molto realistica.
  • Matteo L. il 21/03/2015 00:05
    Come ti capisco... Un componimento davvero molto intenso! Complimenti
  • mariateresa morry il 20/03/2015 19:38
    nè l'una cosa, nè l'altra.
  • lingualunga il 20/03/2015 16:15
    Meglio ancora, sai i ricordi lontani sono quelli che riaffiorano nella fantasia a volte diventano dei punti che pungono anche se non fanno più male ma accarezzano.
  • mariateresa morry il 20/03/2015 15:28
    Si tratta di cose molto lontane, caro lingualunga.
  • lingualunga il 20/03/2015 15:21
    È triste parlare e non essere ascoltati, il cuore grida il suo amore ma non c'è risposta, mi piace il tuo modo di amare è un sentimento molto forte, ti leggerò meglio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0