username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

È Pasqua, anche la Natura risorge

Salisti flagellato sulla croce,
guardasti da lassù gli uomini grami,
che ti han dato dolore tanto atroce.
Chiedesti a Dio perdono per gli infami.

Scendesti nella notte risorgendo;
la Madre ti piangeva come morto,
gli amici tuoi delusi, rinnegando,
seppero presto ch'eri già Risorto.

Scesero su di loro le fiammelle;
lo Spirito di Dio li trasformò.
Parlaron nuove lingue, con favelle
sconosciute, ed il cuore s'infiammò.

Amici che incontrarono per via,
si radunaron tutti nel cenacolo;
coloro che credettero a Maria
lo cercarono poi nel tabernacolo.

Salisti verso il Cielo Tuo glorioso,
tra gli angeli con canti melodiosi;
luce fulgente, splendido maestoso,
guardasti giù con gli occhi tuoi pietosi.

Ora noi ti preghiamo buon Gesù;
a Te aneliamo pieni di bisogni.
Sappiamo che ci guardi di lassù,
vieni ti prego e appaga i nostri sogni.

 

2
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 22/03/2015 13:24
    @ VERBENA (rif. IN QUEL CERTO PUNTO di lingualunga)

    libera/O di nn leggere ma nn di giudicare se poi vai nel sito a scrivere di gesù!!! prendi esempio!!!

    Salisti verso il Cielo Tuo glorioso,
    tra gli angeli con canti melodiosi;
    luce fulgente, splendido maestoso,
    guardasti giù con gli occhi tuoi pietosi

    Ricordati che gli "ESCLUSI" dal mondo erano le sue prime attenzioni...
    e prima di predicare bene, razzola bene! NN è DI CERTO SCRIVERE COSE RELIGIOSE o seguire il tuo stile di vita a darti diritto a giudicare COSA SIA PECCATO E COSA NO. O NO???
  • Rocco Michele LETTINI il 21/03/2015 12:35
    La resurrezione della vita... nei tuoi pregevoli versi...
  • Paolo Villani il 21/03/2015 08:33
    Splendida Preghiera scritta nello stile della ballata classica

3 commenti:

  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 22/03/2015 13:27
    BUONA PASQUA E... NN MANGIATE L'AGNELLINO.
    ... quello è peccato!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 22/03/2015 05:03
    perdonali.. non sanno quello che fanno.. e per un attimo nel buio dell'abbandono.. tremasti anche tu come tutti gli uomini.. gridando in un gemito.. Eloì, Eloì, lama sabactàni?... ma poi tornasti ad essere il Dio dell'Amore... buon Gesù .. abbiamo bisogno di Te quaggiù .. bellissima Verbena..

    ------------------------------------------------

    Apocalisse 22, 17-20

    17 Lo Spirito e la sposa dicono: "Vieni!". E chi ascolta ripeta: "Vieni!". Chi ha sete venga; chi vuole attinga gratuitamente l'acqua della vita.
    18 Dichiaro a chiunque ascolta le parole profetiche di questo libro: a chi vi aggiungerà qualche cosa, Dio gli farà cadere addosso i flagelli descritti in questo libro; 19 e chi toglierà qualche parola di questo libro profetico, Dio lo priverà dell'albero della vita e della città santa, descritti in questo libro.
    20 Colui che attesta queste cose dice: "Sì, verrò presto!". Amen. Vieni, Signore Gesù...
  • Verbena il 21/03/2015 10:04
    Grazie Paolo per il tuo commento sempre gradito ma ti voglio precisare che il mio componimento è una semplice sequela di quartine di endecasillabi a rime alternate che cambiano ad ogni stanza. Della Ballata ci sono varie tipologie ma la tipologia nello schema tipico italiano, comprende due parti. La prima parte è divisa in due piedi o mutazioni con un numero di versi uguali e uguale tipo di rima, mentre la seconda parte, chiamata volta, si lega ai piedi con la sua prima rima e alla ripresa con la sua ultima rima, grazie ad una struttura metrica uguale a quella della ripresa, come si può vedere nello schema:
    A B B A (Ritornello) - C D C D (Piede) D E E A (volta) - A B B A (ritornello) ecc. ecc.
    Gli endecasillabi misti a settenari sono i versi maggiormente usati nella ballata e le rime possono essere disposte in modo differente con la regola che l'ultimo verso della volta faccia rima con l'ultimo verso della ripresa.
    Il ballo tondo si effettuava con un intero giro di danza verso destra durante il ritornello-ripresa seguito da un mezzo giro a sinistra.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0