accedi   |   crea nuovo account

Nella sorgente sta l'oro della gente

Non sapevo dove altro andare
disse il fiume
sceso dalle vette del monte
e
dalle cime innevate della mente

Vieni
pensiero
disse il mare
come un grandissimo vate

entra nel mio corpo e versati un po' di immensità nel cuore

sdraiati
nella mia anima

troverai vulcani sotterranei e pozzi bollenti

le Tue acque usate
ritroveranno la dolcezza della sorgente

questa notte
nelle mie profondità
toccherai le stelle

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ezio Grieco il 23/03/2015 09:32
    Bella bella..."questa notte, nelle mie profondità, toccherai le stelle" stupendo.
    cl
  • Rocco Michele LETTINI il 23/03/2015 08:29
    Che atmosfera galante Vincè... nei tuoi illuminanti versi... LIETA SETTIMANA

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0