accedi   |   crea nuovo account

Sakura

Niun avvenimento più bello
a li occhi miei già stanchi,
seppur malinconicamente tratti
da lo cader de li petali,
tempo che va e mai più torna,
lo Sakura se presenta,
in quel di Yasukuni
come in quel de Chidorigafuchi,
co' no pedalò a prestito
su le bianche ed ondeggianti acque.

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 24/03/2015 08:21
    STRAORDINARIO COME SEMPRE DON
  • Vincenzo Capitanucci il 23/03/2015 15:35
    fiori di ciliegio.. splendori.. dalla vita cosi corta..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0