username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Bussola

Ho una bussola qui sotto
questo pensano certe
credono che quello ragioni da solo
ma il suo cervello è più piccolo
e non è indipendente da me.
Ma quale bussola
che cazzo!
Cioè, sto cazzo
non ha bisogno di bussole
perché quando si aprono le gambe
cioè, cazzo, le acque
io ho due cervelli:
uno laggiù ragiona da sé
e va a destra ed a sinistra
per veleggiare tra mille gamb... acque!
È un grosso ca... bussola!
E poi c'è l'altro cervello sopra,
quello veramente grosso che mi dice:
vai a letto, mio caro,
ché le bussole non son mai servite
per trovare la retta via
perché tu di retta
quando navighi in nuove acque
hai una sola cosa!

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Carmine Impagnatiello il 26/03/2015 15:03
    Na scuncezza ma di elevata poesia. Diceva mio zio Alfonso ca teneva fra le mani un grosso affare... Guardate che l'ago può pazziare...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0