PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

è tua la pelle

È la tua pelle
che alla letizia
d'ogni nostro giorno
rende il profumo,
e placa
le mie tempeste.

È la tua pelle
che non conosce
i confini del mio corpo.
In me s'immerge
come sorgente che invade
i miei limiti.

Essa
vive
per decantare,
c'è
per ammaliare,
è realtà per ipnotizzare.

La tua pelle
nasce per essere
da me tracciata.
Non può esser violata
neanche dal più graziato
dei silenzi.

 

2
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesca La Torre il 08/04/2015 07:49
    È semplicemente stupenda, non aggiungo altro. Piaciuta moltissimo.
  • Anonimo il 27/03/2015 15:35
    Particolare romanticismo ed emozione nei versi... molto intensa e piaciuta...
  • Vincenzo Capitanucci il 27/03/2015 11:44
    la Tua pelle è l'oasi.. dove si placano le mie tempeste.. la tua pelle.. è la sorgente.. dove la mia anima si avventura perdendo i suoi confini.. molto bella Francesco..

2 commenti:

  • Ada Piras il 27/03/2015 15:40
    La sua essenza... molto bella
  • silvia ragazzoni il 27/03/2015 12:03
    Francesco che dire...
    Mi ripeto ma è stupenda in ogni parola...
    Trasuda Amore Passione Dolcezza
    Bravissimo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0