accedi   |   crea nuovo account

Popoli

Popoli che trascinano un unico mantello
costellato di ventose
che spalancano sul futuro
una pena a sghimbescio, mentre
la gravità del piombo
cola nel cuore
coi funerei astri, che forti premono
come dolciastre mammelle, a cinderle
per tramandarci i loro succulenti
peccati.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 26/09/2016 12:40
    Molti degli utenti di questo sito, per ignoranza, amando la non vera poesia, ignorano questa, che è una meraviglia e ti alzo il pollice per riconoscenza. Ma a tua volta guardati intorno e non ignorare chi ti stima. Anche perché quell'unico pollice alzato è stato il mio.

1 commenti:

  • alberto giulini il 26/09/2016 16:18
    grazie Pompeo! Noi siamo quasi 'contemporanei', ma è chiaro cmq che i nostri 'contemporanei' sono molto, molto spesso dei barbari... o se preferisci, dei trogloditi iper-consumistici (non dunque i popoli. poveri dell'Afrika o del lontano Oriente)

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0