PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mostro blu

Ho accantonato le mie paure sadiche di emozioni oltre il confine..
Ho dialogato con il mio specchio,
Rifletteva solo la mia futile autenticità..
Spavento per la mia fragile anima di diamante..
Aumento del mio battito cardiaco desiderante di accostarsi al suo...
Tolgo la maschera,
tu dove sei?
Lascio ardere il mio nero cuore.
Cenere di sigaretta ansimante..
giace a terra morente.
Spira ma il suo fumo blu persuade la psiche inondandola di un gradevole e acerbo profumo..

Un mostro saluta
"Piacere sono la sua ambiguità"

 

2
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 02/04/2015 17:05
    Tutto nell'avvallo della chiusa... straordinaria Giulia

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0